Fiction

Una famiglia per caso

2003 - Film TV

NAZIONE Italia
REGIA Camilla Costanzo e Alessio Cremonini
PRODUZIONE RAI FICTION e realizzato da Mariella Li Sacchi e Amedeo Letizia per FACTORY
CAST
Elda Alvigini, Lando Buzzanca, Giovanna Ralli, Marco Cocci, Monica Carmen Comegna, Francesco Salvi, Paolo Sassanelli, con la partecipazione di Giobbe Covatta, Adriano Pappalardo, Andy Luotto e Francesco Salvi.

SINOSSI

Una famiglia per caso

Una famiglia per caso racconta la nascita di una famiglia. Non una famiglia tradizionale, di sangue, ma una in cui le persone si sono incontrate, piaciute e hanno scelto di restare insieme. Umberto (Lando Buzzanca) ha 60 anni. E’ un uomo molto solo e vive con il suo amato cane, Derrik. Il suo lavoro è l’unica cosa che lo tiene aggrappato alla vita: Umberto insegna musica in una scuola per bambini. Ma un giorno il direttore della scuola lo licenzia, privandolo della sua grande passione. Che cosa gli resta a questo punto? Come trascorrerà le sue giornate senza i suoi amati alunni? L’incontro fortuito con un giovane malavitoso lo coinvolgerà in una serie di avventure e disavventure che lo riporteranno prepotentemente alla vita. Incontra Alice (Monica Carmen Comegna), una ragazza dolce e fragile, con un padre troppo preso da altre cose per occuparsi di lei. E poi c’è Edo (Marco Cocci), pony di una pizzeria, ragazzo estroso, divertente, dal cuore tenero. Infine Umberto e i due giovani si imbatteranno in Amalia (Giovanna Ralli), una matura e affascinante signora che vive in campagna. E così l’avventura continua, cambia la vita di tutti e fa scoprire un’altra dimensione dell’esistenza, quella vera, vitale. Tagli con il passato, fughe, bugie, incontri clandestini, un vortice di nuove esperienze che trasforma la vita e rende tutto possibile, a portata di mano. Quattro persone, due generazioni diverse, tutti uniti da un unico destino che li vedrà prima diventare amici, poi trasformare in famiglia. Per ragioni diverse le vite dei quattro protagonisti sono arrivate allo stesso punto, hanno tutti un buon motivo per fuggire dal proprio presente alla ricerca di un futuro diverso, migliore. Un futuro che sembrava impossibile…